Turchia: rischiato un secondo sgarbo a Von der Leyen

SDA

8.4.2021 - 17:49

Un incidente di protocollo al pranzo ufficiale durante la visita al presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che avrebbe messo in imbarazzo una seconda volta la presidente della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, è stato sventato dagli europei prima che la leader arrivasse in sala.

Da sinistra verso destra: la presidente della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, il presidente del Consiglio europeo Charles Michel, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu.
dpa

SDA

8.4.2021 - 17:49

Il tavolo era stato apparecchiato per 5 persone su ciascun lato, con due poltrone d'onore, una per il presidente del Consiglio europeo Charles Michel e una per Erdogan, seduti l'uno davanti all'altro. A Von der Leyen era stata riservata una sedia piccola alla destra di Michel che è stata sostituita all'ultimo momento.

Al tavolo di Erdogan, accanto a von der Leyen era stato previsto sedesse l'ambasciatore Ue, mentre a sinistra di Michel due dei suoi consiglieri diplomatici.

In pratica il protocollo è stato preparato come se von der Leyen fosse parte della delegazione di Michel, e non il capo di una istituzione europea.

Per riparare al nuovo incidente protocollare, alla presidente della Commissione è stata destinata una poltrona come quelle di Michel e Erdogan ed è stato aggiunto un posto per un membro del suo staff, tanto che mentre dal lato di Erdogan erano seduti in cinque, sul lato europeo erano presenti in sei.