Ucraina

Kiev sotto le bombe, il sindaco: «Abbattuti 10 droni russi»

SDA

14.12.2022 - 08:34

Esplosioni sono state sentite stamani a Kiev.
Esplosioni sono state sentite stamani a Kiev.
Keystone

Esplosioni sono state sentite stamani a Kiev. E i sistemi di difesa aerea ucraini hanno abbattuto 10 droni kamikaze Shahed di fabbricazione iraniana lanciati dalle forze russe sulla capitale.

SDA

14.12.2022 - 08:34

Lo ha reso noto il sindaco della città Vitalii Klitschko, citato dal Kyiv Independent e dal Guardian.

Secondo l'Amministrazione militare della città, uno dei droni lanciati oggi dalle forze russe contro la capitale ucraina ha danneggiato due edifici amministrativi nel distretto di Shevchenkivskyi,che si trova in una zona centrale della capitale.

Da parte sua, il vice capo dell'Ufficio del presidente, Kyrylo Tymoshenko, ha riferito che anche un'abitazione nel villaggio di Vyshneve – nella regione di Kiev – è stata danneggiata in seguito all'attacco.

L'attacco segue le indiscrezioni dei media di martedì secondo cui Washington starebbe finalizzando un piano per inviare a Kiev i missili per la difesa aerea Patriot.

L’attacco dei russi è iniziato già dalle 6.00 del mattino (le 5.00 ora svizzera) e si è suddiviso in alcune «ondate» di droni kamikaze, che secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa ucraina UNIAN provenivano da sud.

Le sirene antiaeree continuano a suonare anche in altre zone dell'Ucraina, come Zhytomyr e Rivne, più a ovest.

Proprio la popolosa città industriale di Zhytomyr è stata a sua volta oggetto di attacchi con i droni iraniani Shahed. Lo ha confermato su Twitter Vitalii Bunechko, capo dell'amministrazione dell'Oblast omonimo, il quale ha raccomandato ai cittadini di rimanere al riparo: «La minaccia aerea persiste. Una seconda ondata di attacchi di droni è possibile. Restate nei rifugi», ha scritto Bunechko.

SDA