Revisione

Gli Stati Uniti congeleranno gli spostamenti delle truppe in Germania

SDA

4.2.2021 - 20:09

La base aerea di Ramstein, nel sud-ovest della Germania, è utilizzata come sede centrale per l'aviazione statunitense in Europa.
La base aerea di Ramstein, nel sud-ovest della Germania, è utilizzata come sede centrale per l'aviazione statunitense in Europa.
Keystone

Il capo del Pentagono Lloyd Austin guiderà una revisione del posizionamento delle truppe americane nel mondo e congelerà qualsiasi ricollocazione di truppe in Germania: lo ha detto il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan.

Secondo quanto riferisce la «Frankfurter Allgemeine Zeitung» il comandante delle Forze americane in Europa, il generale Tod Wolters ha affermato in una teleconferenza con i giornalisti, che il piano di ritiro del contingente militare statunitense in Germania è al momento sospeso: «qualsiasi opzione è stata fermata. Sarà tutto oggetto di una nuova verifica dall'inizio alla fine».

L'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump lo scorso luglio aveva chiesto il ritiro di circa 12'000 soldati di stanza in Germania, un terzo del contingente totale. Il piano di ritiro prevedeva che la metà dei soldati sarebbero tornati negli Stati Uniti, una parte avrebbero dovuto ruotare nelle diverse basi europee mentre 5'600 militari sarebbero stati trasferiti in modo stabile in altri paesi europei.

Tornare alla home page

SDA