Stati Uniti

Usa: indagini su voli privati, in mirino pure Zinke e Pruitt

ATS

4.10.2017 - 12:51

WASHINGTON

Anche il segretario all'interno Usa Ryan Zinke è finito nel mirino per una serie di viaggi su jet privati, dopo che il ministro della sanità Tom Price è stato costretto a dimettersi per lo stesso motivo. Lo scrive il Washington Post.

L'ispettore generale competente per il suo dicastero ha aperto un'inchiesta sui voli nei suoi sette mesi di attività, in cui avrebbe usato aerei privati e aerei militari, mescolando viaggi ufficiali con eventi politici e ritorni a casa nel suo Montana.

L'inchiesta, ha spiegato un portavoce dell'ispettore, è stata avviata dopo numerose segnalazioni pubbliche e articoli di giornali. A sollecitarla anche alcuni deputati democratici.

Oggetto di un analogo accertamento anche il capo dell'agenzia per la protezione dell'ambiente Scott Pruitt, per i suoi frequenti viaggi al suo stato natale, l'Oklahoma.

Tornare alla home page

ATS