Maduro: «Vogliamo migliorare le relazioni con gli Stati Uniti»

SDA

21.1.2021 - 09:27

"È giunto il momento di superare la narrazione estremista imposta dall'ex presidente statunitense Donald Trump e la posizione politica ed economica degli Usa contro il Venezuela", ha detto il presidente venezuelano Nicolás Maduro (nell'immagine d'archivio dello scorso 12 gennaio).
Keystone

Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha sostenuto che il Venezuela «vuole migliorare le sue relazioni con gli Stati Uniti».

Per questo si è rivolto al nuovo presidente degli Usa Joe Biden chiedendogli di «abbandonare la demonizzazione che (il suo predecessore Donald) Trump ha fatto della rivoluzione bolivariana».

Intervenendo, contemporaneamente all'insediamento di Biden a Washington, a una cerimonia a Caracas di consegna dei Premi nazionali della cultura, Maduro ha dichiarato: «Oggi, 20 gennaio, se ne è andato Donald Trump, lo abbiamo sconfitto, con una vittoria del Venezuela». Ha trionfato, ha proseguito, «la cultura, l'identità e la ribellione dei venezuelani. Se ne va Trump, ma l'Impero rimane, con molti problemi».

Maduro ha poi insistito sul fatto che «è giunto il momento di superare la narrazione estremista imposta dall'ex presidente americano e la posizione politica ed economica degli Usa contro il Venezuela».

«Rivolgo un appello al nuovo governo statunitense a superare la demonizzazione fatta della rivoluzione bolivariana, rettificandola» e, ha aggiunto, «chiedo a Biden di assumere la guida di questo processo. Vogliamo migliorare le nostre relazioni con gli Usa, ma sulla base del rispetto e del riconoscimento reciproco».

Congratulazioni da Bolsonaro

Dal canto suo il presidente brasiliano Jair Bolsonaro si è complimentato con Biden dopo il suo insediamento alla Casa Bianca. «Mi congratulo con Joe Biden, 46esimo presidente degli Stati Uniti. La relazione tra Usa e Brasile è lunga, solida e basata su valori alti, come la difesa della democrazia e delle libertà individuali. Sono pronto a lavorare per la prosperità delle nostre nazioni e al benessere dei nostri cittadini», ha scritto Bolsonaro sui social.

Il presidente brasiliano, che si è schierato apertamente al fianco di Donald Trump in campagna elettorale, ha anche reso noto il testo di una lettera inviata al neopresidente. «I brasiliani e gli statunitensi sono uniti da stretti vincoli di fratellanza», ha scritto Bolsonaro, che ha espresso a Biden «alta stima e considerazione» ed ha aggiunto «di vedere un eccellente futuro nelle relazioni tra Brasile e Stati Uniti».

Tornare alla home page

SDA