Cina

Xi all'Onu: «Sì al dialogo, ma nel rispetto reciproco»

SDA

21.9.2021 - 22:31

La Cina "non cercherà l'egemonia", ha sottolineato nel suo videomessaggio il presidente Xi JInping.
La Cina "non cercherà l'egemonia", ha sottolineato nel suo videomessaggio il presidente Xi JInping.
Keystone

La Cina è per il dialogo e il confronto con tutti gli altri paesi al fine di perseguire la pace e lo sviluppo globale nello spirito del multilateralismo: lo ha detto il presidente Xi Jinping intervenendo all'Assemblea generale dell'Onu.

SDA

21.9.2021 - 22:31

«Le differenze tra i paesi – ha affermato – si possono affrontare con il reciproco rispetto e nel segno dell'uguaglianza. Il successo di un paese non deve coincidere col fallimento di un altro paese».

«La Cina non invaderà ne bullizzerà mai gli altri, né cercherà l'egemonia. La Cina è un costruttore di pace mondiale, un contributore allo sviluppo globale, difensore dell'ordine internazionale e fornitore di beni pubblici», ha aggiunto, sottolineando come «la Cina continuerà a portare al mondo nuove opportunità attraverso il suo sviluppo».

Nel suo discorso Xi ha anche annunciato che la Cina smetterà di costruire e finanziare centrali a carbone all'estero e ribadito l'impegno di Pechino sul fronte della lotta ai cambiamenti climatici.

SDA