Uccisi almeno 85 ribelli Houthi in attacchi nello Yemen

SDA

26.10.2021 - 17:47

Nelle ultime due settimane la coalizione avrebbe ucciso circa 1'800 membri delle milizie sciite Houthi.
Keystone

Almeno 85 membri delle milizie sciite Houthi, appoggiate dall'Iran, sono stati uccisi nello Yemen in una serie di attacchi compiuti nelle ultime 24 ore dalle forze della coalizione araba a guida saudita vicino alla città di Marib.

SDA

26.10.2021 - 17:47

È quanto afferma la stessa coalizione in un comunicato citato dall'agenzia saudita Spa. L'ultimo presunto bilancio porta a circa 1'800 il numero di ribelli che la coalizione afferma di aver ucciso negli attacchi delle ultime due settimane intorno a Marib, ma non è stato possibile verificare in modo indipendente il bilancio.

Marib è la roccaforte governativa in una regione ricca di petrolio situata a circa 180 chilometri a est della capitale Sana'a e da mesi sotto assedio dei ribelli Houthi.

«Nove veicoli militari sono stati distrutti e 85 insorti sono stati uccisi negli attacchi delle ultime 24 ore ad Al-Jawba, a sud di Marib, e ad Al-Kassara, a nord-ovest della città», si legge nel comunicato della coalizione.

SDA