Yemen: ONU, molti crimini di guerra

ATS

3.9.2019 - 13:42

Secondo un rapporto di un gruppo di esperti indipendenti dell'Onu reso noto oggi a Ginevra, molti crimini di guerra sono stati presumibilmente commessi dalle varie parti in conflitto in Yemen.
Source: KEYSTONE/EPA/YAHYA ARHAB

Una moltitudine di crimini di guerra sono stati presumibilmente commessi dalle varie parti in conflitto in Yemen. Lo denuncia un rapporto di un gruppo di esperti indipendenti dell'ONU reso noto martedì a Ginevra.

Il gruppo di esperti, istituito dal Consiglio Onu dei diritti umani, denuncia inoltre l'assenza di azione della comunità internazionale per porre fine a tali violazioni ed annuncia di aver compilato un elenco segreto di possibili sospetti di crimini di guerra, consegnato all'Alto commissario Onu per i diritti umani.

Trasferimenti di armi illegali?

Il rapporto riferisce di raid aerei, bombardamenti indiscriminati, atti di tortura, violenza sessuale, ostacoli agli aiuti umanitari e ricorso alla fame come metodo di guerra, nel contesto della più grave crisi umanitaria nel mondo.

Il documento afferma inoltre che «la legalità dei trasferimenti di armi da parte di Francia, Regno Unito, Stati Uniti e altri Stati rimane discutibile».

Nessun freno alle violazioni contro i civili

Gli esperti dell'Onu ritengono che il governo yemenita e la coalizione a guida saudita che lo sostiene, i ribelli Houti ed i comitati popolari affiliati abbiano beneficiato di un'assenza generale d'obbligo di rispondere per le violazioni.

«Cinque anni dopo l'inizio del conflitto, le violazioni contro i civili yemeniti continuano senza sosta, con totale disprezzo per la difficile situazione della popolazioni», ha affermato Kamel Jendoubi, presidente del gruppo di esperti sullo Yemen.

L'appello degli esperti ONU

Gli esperti chiedono alle parti in conflitto di porre immediatamente fine agli atti di violenza contro i civili e agli altri Stati di astenersi dal fornire armi che potrebbero essere utilizzate nel conflitto.

La relazione sollecita il Consiglio per i diritti umani a rinnovare il mandato del gruppo di esperti e suggerisce di estenderlo per includere la raccolta di prove di presunte violazioni.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS