Francia: nuovo terremoto indotto di magnitudo 2.5 a Strasburgo

SDA

25.12.2020 - 11:59

Nei pressi di Strasburgo negli ultimi mesi si sono verificati diversi terremoti "indotti", ovvero provocati dall'attività umana, più o meno intensi (foto d'archivio)
Keystone

Un nuovo terremoto, di magnitudo 2.5 secondo la Rete Nazionale di Monitoraggio Sismico, ha scosso questa mattina la regione di Strasburgo, dove un progetto di centrale geotermica è stato definitivamente interrotto all'inizio di dicembre.

I tremori, gli ultimi di una lunga serie, si sono verificati alle 9:58. L'epicentro era situato a 5 km di profondità, una decina di chilometri a nord di Strasburgo, vicino alla città di La Wantzenau, secondo la Rete, che ha classificato questo terremoto come «indotto», cioè provocato dall'attività umana.

È avvenuto a pochi chilometri da un sito che ospitava un progetto di centrale geotermica guidato dalla società Fonroche a nord di Strasburgo, nei comuni di Vendenheim e Reichstett e di cui la prefettura del Basso Reno ha annunciato il 7 dicembre la chiusura definitiva, dopo diversi altri terremoti «indotti» più o meno intensi (tra cui uno di magnitudo 3.5) verificatisi negli ultimi mesi.

Tornare alla home page

SDA