Medio Oriente

Israele: Gantz, altri rinforzi contro disordini nelle città

SDA

13.5.2021 - 12:25

Il ministero della difesa Benny Gantz ha ordinato "un massiccio rinforzo" delle forze di Polizia di Frontiera in varie città di Israele
Keystone

Il ministro della difesa Benny Gantz ha ordinato «un massiccio rinforzo» delle forze di Polizia di Frontiera in varie città di Israele per «raffreddare gli attacchi contro civili ebrei ed arabi.

SDA

13.5.2021 - 12:25

«Siamo in stato di emergenza», ha detto Gantz che ha disposto il rinforzo di 10 battaglioni della Polizia di frontiera. «Nessun soldato – ha precisato – sarà coinvolto in queste attività di polizia visto che non fanno parte della missione dell'esercito».

Intanto il portavoce militare israeliano Hedai Zilberman ha affermato alla radio pubblica Kan che «Chiunque a Gaza impugna un'arma è per noi passibile di morte. Finora ne abbiamo neutralizzati 60-70, forse anche 80».

Il portavoce ha confermato che l'esercito ha sottoposto ai vertici politici piani disparati, fra cui piani relativi ad un ingresso terrestre a Gaza. Ma la decisione finale, ha notato, spetta al livello politico, come quella relativa ad un eventuale cessate il fuoco. «Intanto teniamo il piede sull'acceleratore. Le capacità offensive di Hamas sono già calate del 25 per cento e nel prossimo futuro saranno dimezzate».

SDA