Kamikaze in ristorante Mogadiscio, 7 morti

SDA

28.11.2020 - 09:01

L'attacco ha provocato diversi morti.
SDA

Almeno sette persone sono state uccise quando un attentatore suicida si è fatto saltare in aria ieri sera in un popolare ristorante di Mogadiscio, frequentato anche da funzionari governativi e da membri degli apparati di sicurezza. Lo riferiscono media locali.

Almeno altre 10 persone sono rimaste ferite nell'esplosione, avvenuta nel ristorante Gelato Divino, vicino all'aeroporto internazionale della capitale somala. Il bilancio delle vittime potrebbe aggravarsi, perché alcuni dei feriti versano in condizioni gravi.

Nessun gruppo armato ha ancora rivendicato l'attacco, ma spesso i miliziani di Al Shabab, organizzazione affiliata ad Al Qaida, compiono simili attentati a Mogadiscio e in altre località della Somalia. Al Shabab ha fra l'altro rivendicato un altro attentato suicida avvenuto sempre a Mogadiscio il 17 novembre in un ristorante vicino all'accademia di polizia, in cui sono morte cinque persone.

Il 10 agosto, invece, 10 civili e un agente di polizia erano rimasti uccisi in un attacco degli stessi Al Shabab ad un hotel sul lungomare. Nello stesso mese almeno altre 7 persone sono morte per l'esplosione di un'autobomba ad una base militare e quattro miliziani di Al Shabab sono stati uccisi nel carcere centrale di Mogadiscio in uno scontro con le forze di sicurezza, dopo che erano riusciti ad impossessarsi di armi da fuoco all'interno della struttura.

Tornare alla home page

SDA