Papa in Iraq

Papa in Iraq a cristiani: resistere a tentazione di vendette

SDA

7.3.2021 - 16:10

Le ferite dei cristiani in Iraq sono profonde ma Dio dà la forza "perché sappiamo resistere alla tentazione di cercare vendetta". Lo ha detto il Papa nell'omelia della Messa allo stadio di Erbil.
Keystone

Le ferite dei cristiani in Iraq sono profonde ma Dio dà la forza «perché sappiamo resistere alla tentazione di cercare vendetta». Lo ha detto il Papa nell'omelia della Messa allo stadio di Erbil.

SDA

7.3.2021 - 16:10

«Qui in Iraq, quanti dei vostri fratelli e sorelle, amici e concittadini portano le ferite della guerra e della violenza, ferite visibili e invisibili! La tentazione è di rispondere a questi e ad altri fatti dolorosi con una forza umana, con una sapienza umana. Invece Gesù ci mostra la via di Dio, quella che Lui ha percorso e sulla quale ci chiama a seguirlo», ha sottolineato Papa Francesco.

Lo Spirito di Dio «ci rafforza, perché sappiamo resistere alla tentazione di cercare vendetta, che fa sprofondare in una spirale di ritorsioni senza fine. Con la potenza dello Spirito Santo ci invia, non a fare proselitismo, ma come suoi discepoli missionari, uomini e donne chiamati a testimoniare che il Vangelo ha il potere di cambiare la vita».

SDA