Notizie dal confine

A Verbania furti... con abbraccio

SwissTXT / pab

18.8.2021

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
EPA/CLAUDIO GIOVANNINI

Due persone, un uomo e una donna di etnia rom, sono state fermate in Lombardia dagli agenti della Squadra Mobile di Verbania, accusate di rubare orologi Rolex e preziosi con la tecnica... dell'abbraccio.

SwissTXT / pab

18.8.2021

Gli arresti sono scaturiti dopo un'attività d'indagine avviata da diversi furti avvenuti nel Verbano Cusio Ossola, provincia confinante con il Ticino, tra giugno e luglio del 2021.

Gli arrestati partivano dalla Lombardia per compiere i furti in diverse province del nord Italia tra cui Cremona e Brescia. Parte della merce rubata è stata trovata nell'auto usata per i colpi, intestata a un prestanome, mentre nel loro appartamento è stata sequestrata, oltre a una consistente somma in denaro, un'attrezzatura di precisione per lo smontaggio di orologi e la pesatura di oro e preziosi.

Le perquisizioni sono state eseguite con l'ausilio di personale della Mobile di Milano e del Commissariato di polizia di Cinisello Balsamo. Il Tribunale di Monza ha deciso per la misura cautelare degli arresti domiciliari.