"No Billag": PPD Ticino contro

SwissTXT

31.1.2018 - 00:08

©Tipress
SwissTXT

"No" all'iniziativa No Billag, "sì" al nuovo ordinamento finanziario 2021.

Sono gli orientamenti decisi dal comitato cantonale del PPD ticinese in vista delle votazioni popolari del prossimo 4 marzo. Il gremio, che ha espresso anche il sostegno del partito alla riforma fisco-sociale cantonale, si è riunito nella serata di martedì a Breganzona. Nel corso della riunione, il presidente Fiorenzo Dadò ha chiesto compattezza al partito nell'ottica delle cantonali del 2019, limitandosi a fare un accenno alla vicenda Argo 1. "Affronteremo al nostro interno il problema che sappiamo", ha dichiarato ai presenti.

Tornare alla home page

SwissTXT