Ticino

Condannato ed espulso per truffe finanziarie

SwissTXT / pab

17.8.2021

Malversazioni compiute nel corso di vari anni
Malversazioni compiute nel corso di vari anni
Ti-Press

Tre anni di carcere, di cui sette mesi da espiare, oltre all'espulsione dalla Svizzera per un periodo di sette anni.

SwissTXT / pab

17.8.2021

La Corte delle assise criminali presieduta dal giudice Amos Pagnamenta ha inflitto questa pena a un imprenditore italiano comparso in aula per rispondere delle malversazioni commesse con dei prestiti, pari a oltre un milione di franchi, ottenuti da una società di credito tra il 2018 e il 2019.

Il 46enne era inoltre accusato di tre truffe Covid, una compiuta (di circa 490'000 franchi) e due tentate. Per una di queste è stato tuttavia prosciolto, così come il 53enne connazionale condannato però per altri reati a una pena pecuniaria sospesa di 1800 franchi.