Covid-19: un morto in Ticino, non accadeva da giugno

SwissTXT

13.10.2020 - 10:01

Immagine d'illustrazione 
KEYSTONE/LAURENT GILLIERON/ARCHIVES

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) comunica che rispetto a ieri i nuovi casi di Covid-19 in Ticino sono aumentati di 45, per un totale di 3'952 casi positivi in totale a partire dal 25 febbraio.

Dopo l’estate relativamente stabile sul fronte dei nuovi contagi, dal 1° ottobre si contano a oggi 301 nuovi casi. Nelle strutture ospedaliere da ieri vi sono stati un nuovo ricovero e una dimissione, con una persona ricoverata in terapia intensiva.

Purtroppo si registra anche un decesso, il primo dal 12 giugno, fra i pazienti già ospedalizzati. Il totale dei decessi per Coronavirus nel Cantone sale quindi a 351.

Nei Grigioni 15 casi attivi in più

Sono invece 22 i nuovi casi di coronavirus segnalati martedì dalle autorità grigionesi, per un totale di 1’281 contagi confermati dall’inizio dell’epidemia.

I casi attivi nel cantone sono 153, in aumento di 15 rispetto ai dati diffusi lunedì. Tre persone sono ricoverate in ospedale, una necessita di cure intense ma non è sottoposta a respirazione artificiale. 

Le persone in quarantena sono 613, 340 in meno di quelle segnalate ieri. Il totale dei decessi resta fermo a 50 morti, un dato stabile dall’inizio del mese di giugno.

Tornare alla home page

SwissTXT