Falsa nipote in manette

SwissTXT

11.1.2018 - 14:11

Foto d'archivio

Una 21enne, cittadina polacca residente all'estero, è stata arrestata mercoledì a Tenero nell'ambito di una truffa denominata "del falso nipote".

La donna, si legge in una nota stampa inviata giovedì dalle autorità, è stata fermata da alcuni agenti della Polizia cantonale poco prima delle 16.00. Il suo ruolo era quello di recuperare le somme di denaro presso i truffati. Si sottolinea inoltre che il fermo della ragazza è stato effettuato grazie alla preziosa collaborazione di una cittadina, la quale accortasi della possibile truffa ha avvisato immediatamente la polizia. L'inchiesta è coordinata dal procuratore pubblico Nicola Respini.

Tornare alla home page

SwissTXT