Galleria del Ceneri, le FFS precisano: «Ritardi dovuti al COVID-19»

ATS

4.6.2020 - 18:55

Ritardi nei cantieri per il Covid e per la mancanza di convogli supplementari
Source: keystone

Le FFS reagiscono alle critiche dovute allo slittamento di circa quattro mesi dell'apertura completa della Galleria di base del Monte Ceneri.

I motivi dei ritardi sono tutti, direttamente o indirettamente, collegati al Covid-19, ha spiegato oggi il portavoce dell'ex regia federale Patrick Walser. La crisi degli scorsi mesi ha infatti influito sui cantieri, sulla formazione dei macchinisti, nonché sulla consegna dei nuovi treni.

Il ritardo nella fornitura di alcuni convogli supplementari di tipo «Flirt», che avrebbero dovuto garantire il «rafforzamento della flotta TILO», è da ricondurre alla crisi del coronavirus e alle chiusure di alcune industrie all'estero che hanno posticipato la consegna di singoli componenti, ha detto Walser all'agenzia Keystone-ATS.

Ritardi su altre due tratte

Inoltre, il portavoce ha indicato che a contribuire alla decisione di rinviare la completa apertura - anche a causa della chiusura dei cantieri in Ticino degli scorsi mesi - sono stati i ritardi su due tratte: tra Riazzino e Tenero e nella galleria tra Lugano e Paradiso i lavori saranno completati più tardi del previsto.

A ciò si aggiunge la formazione di nuovi macchinisti per i TILO, ritardata anch'essa a causa del Covid-19 per via della chiusura temporanea delle scuole. I nuovi macchinisti avranno un ruolo importante nel traffico regionale ticinese, ha sottolineato Walser. Poiché dopo l'apertura della Galleria di base del Ceneri circoleranno più treni, saranno necessari anche più macchinisti.

Al lavoro su un «orario intermedio»

Inizialmente prevista per il 13 dicembre 2020, l'apertura completa della Galleria di base del Monte Ceneri è stata rinviata ieri al 5 aprile 2021.

Walser ha affermato che le FFS e il governo ticinese stanno lavorando a un «orario intermedio» - valido per i mesi da dicembre ad aprile - che dovrebbe garantire «un'offerta attrattiva». Nelle prossime settimane verranno fornite maggiori informazioni in merito, ha assicurato il portavoce.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

ATS