Obbligo della mascherina più esteso, Garzoni: «Un jolly da usare più in là»

SwissTXT

6.8.2020 - 18:13

Christian Garzoni
Source: archivio Ti-Press

«Sarebbe stato più semplice se la Confederazione avesse deciso l'obbligo della mascherina per tutto il territorio nazionale. È una misura che costa poco, non ha effetti collaterali ed è efficace indipendentemente dalla gravità della situazione».

A dirlo, ai microfoni della RSI, è il dottor Christian Garzoni, fra i 519 firmatari della richiesta al Consiglio di Stato di imporre la protezione anche nei grandi magazzini, nei bar, nei ristoranti, nei luoghi chiusi e negli uffici.

Numeri alla mano (i contagi sono attualmente stabilmente sotto la decina al giorno in Ticino), afferma ancora Garzoni, «posso capire la decisione del Governo di tenersi questo jolly per più in là, perché andrà rivalutata sulla base dell'evoluzione della pandemia».

Tornare alla home page

SwissTXT