Grigioni

In Gran Consiglio avanzano l'UDC e la sinistra

pl, ats

15.5.2022 - 17:53

Con il nuovo sistema proporzionale, UDC e sinistra avanzano nel Gran consiglio dei Grigioni. In calo il Centro e il PLR. (foto d'archivio)
Keystone

Nel Gran consiglio dei Grigioni avanzano l'UDC – ma senza fare il «colpaccio» e rimanendo il quarto gruppo con 25 seggi – e l'alleanza elettorale fra PS e Verdi, con 27 rappresentanti a Coira. Crolla l'Alleanza del Centro e cala anche il PLR.

pl, ats

15.5.2022 - 17:53

In base ai risultati definitivi, il Centro è il partito di maggioranza relativa con 34 seggi su 120. Soprattutto a causa del nuovo sistema bi-proporzionale, più rappresentativa delle forze politiche a livello cantonale, il nuovo partito nato un anno fa dalla fusione fra PDC e PBD perde però 20 seggi rispetto al risultato complessivo dei due partiti quattro anni fa.

L'UDC conquista 16 nuovi seggi, ma non raggiunge le previsioni dei sondaggi che davano i democentristi davanti al PLR. I liberali-radicali – primo partito in parlamento quattro anni fa – scendono da 36 a 27 gran consiglieri.

Grazie all'alleanza delle liste con i Verdi, anche il PS manderà nella prossima legislatura a Coira 27 deputati, 9 in più rispetto a quattro anni fa.

Quinto partito nel parlamento retico, i Verdi liberali salgono a loro volta da 3 a 7 gran consiglieri e potranno così formare un gruppo parlamentare.

pl, ats