Ticino

In 16'000 ancora senza un appuntamento per la vaccinazione anti-covid

SwissTXT / pab

21.5.2021

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
Keystone

Ci sono 16'000 persone over 45 in Ticino che non sono ancora riuscite a prendere un appuntamento per la vaccinazione. Le disponibilità nei cinque centri cantonali sono infatti esaurite fino a domenica 30 maggio.

SwissTXT / pab

21.5.2021

La situazione si sbloccherà con l'arrivo di un nuovo carico di Moderna, previsto per il giorno prima: «È arrivata la conferma poco fa, saranno 39'000 dosi», spiega ai microfoni della RSI il farmacista cantonale Giovan Maria Zanini.

Dopodiché, forniture permettendo, sarà la volta degli over 16. La novità più importante potrebbe però riguardare gli adolescenti tra i 12 e i 16 anni: al vaglio delle autorità competenti c'è infatti la possibilità di somministrare il vaccino anche a questa categoria di persone.

«Una volta omologato il prodotto bisogna fare la valutazione dal punto di vista strategico e capire se è utile vaccinare anche gli adolescenti. Ritengo che la probabilità di vaccinare entro settembre o da settembre i ragazzi dai 12 anni sia molto alta», sintetizza lo stesso Zanini.

Il farmacista si è poi espresso sulla questione della terza dose, un tema che sta tenendo banco in alcuni Paesi: «Le aziende farmaceutiche stanno già lavorando a vaccini più completi che siano in grado di coprire più varianti. In futuro mi auguro che rientri in procedure normali».