Anche a Berna

Un migliaio in piazza a Bellinzona contro il certificato Covid

SwissTXT / pab

9.9.2021

A Bellinzona già due settimane fa era andato in scena un corteo di proteste. Allora, era sabato 28 agosto, si manifestavano contro le misure anti-Covid in generale, mentre giovedì sera i partecipanti hanno dichiarato il loro malcontento contro l'estensione dell'uso del Certificato Covid da lunedì 13 settembre, deciso dal Consiglio federale mercoledì 9 settembre. 
A Bellinzona già due settimane fa era andato in scena un corteo di proteste. Allora, era sabato 28 agosto, si manifestavano contro le misure anti-Covid in generale, mentre giovedì sera i partecipanti hanno dichiarato il loro malcontento contro l'estensione dell'uso del Certificato Covid da lunedì 13 settembre, deciso dal Consiglio federale mercoledì 9 settembre. 
© Ti-Press / archivio

Al grido di «libertà» e di vari slogan, mostrati anche su alcuni striscioni, un migliaio di persone ha sfilato giovedì sera lungo Viale Stazione a Bellinzona. Nuova manifestazione contro il Certificato Covid anche a Berna.

SwissTXT / pab

9.9.2021

La folla, riunitasi davanti alla Posta e diretta verso Piazza Governo, inneggiava dichiarazioni contro l'estensione del certificato Covid decisa mercoledì dal Consiglio federale e anche contro le stesse autorità politiche federali.

La manifestazione spontanea era stata preannunciata attraverso appelli sui social media a far sentire «il nostro dissenso»: «Non vogliamo discriminazioni, non vogliamo imposizioni subdole per costringere le persone a vaccinarsi».

Tra i presenti, anche il gruppo «Amici della costituzione», già autore del referendum sulla Legge Covid.

Nuova manifestazione contro il pass anche a Berna

Nuove proteste sono scoppiate anche stasera a Berna contro l'estensione del certificato Covid annunciato ieri dal Consiglio federale. La manifestazione ha riunito di nuovo un migliaio di persone, ha constatato un corrispondente di Keystone-ATS.