La nuova Valascia è «chiusa»

SwissTXT / pab

15.1.2021

La Nuova Valascia è a tetto
La Nuova Valascia è a tetto
Foto FB HCAP

La costruzione grezza, con la copertura del tetto, è completata: proseguono i lavori per la realizzazione della nuova Valascia.

Il tempo non ha aiutato, con la nevicata di fine dicembre quando al tetto si stava ancora lavorando, ma la neve ora fa meno paura. La nuova casa dell'Hockey Club Ambrì Piotta dovrà essere terminata per settembre e l'inizio del prossimo campionato.

Il ritardo sulla tabella di marcia al momento è minimo, un paio di giorni secondo Massimo Frigerio, presidente della Valascia Immobiliare. «Abbiamo avuto mille problemi, ne avremo ancora mille ma ce la faremo», afferma ai microfoni della RSI.

Un massimo di 6'775 spettatori, come il NAP di Quinto

All'interno della nuova pista troveranno posto 6'775 spettatori, come il numero di avviamento postale di Quinto. Tutti a sedere tranne che nel settore ospiti e nella curva biancoblù, che sarà la curva... ovest.

Della vecchia struttura, che verrà smantellata, resterà qualcosa di concreto: per esempio le balaustre, appena rinnovate, che verranno trasferite nel nuovo impianto.

Mentre la futura gestione è definita, resta da risolvere la questione del nome: «Ci sono due o tre strade aperte, ma ci vorranno ancora due mesi o tre», precisa infine Frigerio.

Tornare alla home page