Raccolte online

Oltre 6'000 firme a favore dell'autogestione a Lugano

SwissTXT / pab

7.6.2021

Un'immagine scattata durante la consegna delle firme
Un'immagine scattata durante la consegna delle firme
Ti-Press

Sono 6'042 le firme raccolte online a sostegno dell’autogestione a Lugano e consegnate lunedì pomeriggio alla Cancelleria comunale cittadina da un rappresentante di Compax, la piattaforma zurighese che ha condotto la campagna per conto di terzi.

SwissTXT / pab

7.6.2021

Questi ultimi non erano presenti alla consegna e di loro si è saputo solo che sono persone di Lugano che hanno vissuto gli inizi storici dell’autogestione e che oggi hanno preferito non esserci.

La petizione chiede di trovare un nuovo luogo di ritrovo, che sia decoroso e adatto ad attività culturali e sociopolitiche. Nella petizione si definisce poi la demolizione parziale dell’ex Macello «un’azione vile». A stabilire i fatti però sarà l’inchiesta penale.