Lugano

Polo sportivo, il Municipio: «Nell'opuscolo informazioni corrette»

Swisstxt

9.11.2021 - 17:47

Il progetto
Il progetto
tipress

«L'opuscolo di voto - considerato nel suo insieme - informa i votanti in modo adeguato»: il Municipio di Lugano risponde così alle osservazioni del comitato contrario al polo sportivo e degli eventi, su cui la popolazione sarà chiamata a esprimersi il 28 novembre.

Swisstxt

9.11.2021 - 17:47

Lo spazio a disposizione era limitato, spiega in un comunicato diffuso oggi, martedì, ma la Città «da tempo ha messo in atto un importante sforzo di informazione». Tutto il materiale pertinente, in particolare, può essere rintracciato sul sito del comune.

Gli oppositori del progetto, in un comunicato a firma Fulvio Pelli e Martino Rossi, lunedì avevano annunciato la sua rinuncia a ricorrere contro il contenuto del libretto inviato nelle case di tutti gli aventi diritto di voto, perché questo avrebbe come probabile conseguenza un rinvio della consultazione, ma aveva anche chiesto all'Esecutivo di precisare quelle che definiva informazioni fuorvianti.

Il comunicato entra anche nel merito delle cifre avanzate dagli oppositori: l'importo di 167 milioni di franchi per i contenuti sportivi che la Città dovrà ripagare è «un tetto massimo».

I sorpassi di spesa andrebbero eventualmente a carico dei privati, i risparmi per due terzi a vantaggio del committente. Il leasing non è inoltre l'unica opzione ma un'alternativa al riscatto, immediato o in seguito. Se fosse scelta, gli interessi ammonterebbero effettivamente al 2,38% per lo stadio e al 3,08% per il palazzetto.

Nella peggiore delle ipotesi, ammonterebbero quindi a 62 milioni di franchi e la spesa totale a 229 milioni. Sono le stesse cifre fornite anche dai contrari.

Swisstxt