«Regole che migliorano le cure»

SwissTXT / pab

31.8.2020

Criteri uguali per gli ospedali che ricevono finanziamenti pubblici 
Keystone

Le proposte dell'iniziativa «Per la qualità e sicurezza delle cure ospedaliere», presentata nel 2017, sono state giudicate positivamente dal Consiglio di Stato.

«Le modifiche di legge e la nuova regolamentazione - si legge nel rapporto diramato lunedì - possono contribuire in modo tangibile al rafforzamento della qualità delle prestazioni erogate in ambito sanitario e, in particolare, attraverso la costituzione di una Commissione qualità, pongono le basi concrete per una vigilanza costruttiva e virtuosa nell’interesse dei pazienti».

Elaborata da Brenno Balestra e cofirmatari, l'iniziativa ha raccolto 12'070 firme valide e chiede una modifica della normativa di applicazione della legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal).

Cosa prevede l'iniziativa

I promotori propongono sostanzialmente l’introduzione del concetto di riconoscimento di «Ospedale d’interesse pubblico», ottenibile solo se vengono soddisfatte cumulativamente alcune condizioni.

In sintesi, tutte le strutture pubbliche e private che ricevono finanziamenti statali devono rispondere agli stessi criteri di qualità, sicurezza ed appropriatezza, garantendo eque condizioni di lavoro per il personale e la trasparenza economica.

«I proponenti hanno accolto positivamente quanto proposto nel messaggio governativo - conclude il rapporto - e si sono dichiarati pronti al ritiro dell’iniziativa qualora il Parlamento ne approvasse i contenuti cosi come formulati».

Tornare alla home page