Segregata in casa, prelato indagato

SwissTXT / pab

21.11.2020 - 18:19

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
Ti-Press

Un prelato è sospettato di aver segregato una giovane donna straniera nella propria abitazione di Lugano.

L'ipotesi di reato è sequestro di persona. L'inchiesta è coordinata dalla procuratrice pubblica Pamela Pedretti. Lo scrive laRegione online.

La RSI ha interpellato direttamente gli inquirenti che non hanno voluto rilasciare dichiarazioni in merito alla vicenda. Un comunicato stampa dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

Tornare alla home page