Ticino

Si torna a bere il caffè al bar... e non sono mancate le code

SwissTXT / pab

19.4.2021

Gaeste sitzen auf der Terrasse eines Restaurants am Montag, 19. April 2021 in Lugano. Die Oeffnung der Terrassen und Aussenbereiche der Restaurants ist ab heute wieder erlaubt. (KEYSTONE/Ti-Press/Pablo Gianinazzi)
La terrazza di un bar di Lugano presa di mira nel primo giorno di riaperture
KEYSTONE / Ti-Press

«Una liberazione». In molti hanno accolto così, lunedì, la riapertura delle terrazze di bar e ristoranti in tutta la Svizzera. 

SwissTXT / pab

19.4.2021

Dopo quattro mesi, la voglia di tornare a bere un caffè al sole, seduti ad un tavolo, era palpabile anche in Ticino. Complice il bel tempo, non sono mancate le code.

Die Piazza della riforma am Montag, 19. April 2021 in Lugano. Die Oeffnung der Terrassen und Aussenbereiche der Restaurants ist ab heute wieder erlaubt. (KEYSTONE/Ti-Press/Pablo Gianinazzi)
Le code fuori da un bar del centro di Lugano
KEYSTONE / Ti-Press

Le regole sono quelle già note: tavoli distanziati, mascherina, igienizzante e raccolta dei dati di contatto. L'apertura è prevista dalle 6 di mattina fino alle 23: un balzo verso la normalità che si attendeva da tempo.

«È un inizio promettente. Stiamo lavorando bene e l'estate sarà proficua», ha commentato ai microfoni della RSI il gerente del Caffè vecchio teatro di Morcote

Un giorno di riaperture

In Svizzera questo lunedì hanno anche potuto riaprire i cinema, i teatri, le palestre di fitness e le università hanno potuto di nuovo accogliere gli studenti con un limite di 50 persone.

Anche le manifestazioni con pubblico in presenza e al chiuso sono ora permesse con un massimo di 50 partecipanti.