Identificato l'uomo investito mortalmente sui binari a Bellinzona 

sam / pab

7.4.2020 - 10:00

Immagine d'illustrazione
Ti-Press

Un grave incidente ferroviario con esito letale ha avuto luogo lunedì sera, poco prima delle 22, in zona San Paolo a Bellinzona.

Lo comunica la Polizia cantonale, spiegando che - in base a una prima ricostruzione - un uomo che si trovava sui binari è stato investito da un treno passeggeri che si dirigeva verso nord.

Martedì mattina, in una nota stampa, le forze dell'ordine hanno reso noto che la vittima è un macchinista svizzero 62enne, domiciliato nel Bellinzonese.

Dinamica da chiarire

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Bellinzona, della Polizia dei trasporti nonché i soccorritori della Croce Verde di Bellinzona.

A causa delle gravi ferite riportate, l'uomo è deceduto sul posto. Il traffico ferroviario è stato interrotto per alcune ore.

Stando al sito della RSI, il tecnico stava lavorando presso lo scalo merci della capitale cantonale quando è stato travolto dal convoglio diretto verso Biasca.

Si è perciò trattato di un incidente sul lavoro e non di un gesto estremo, ma l'inchiesta dovrà stabilire la dinamica dei fatti e se siano state rispettate le norme di sicurezza.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page