Alleanza del Centro

Pfister: «La riforma dell'AVS è centrale»

ats

22.1.2022 - 12:02

Per Gerhard Pfister è chiaro: l'argomento centrale della politica svizzera quest'anno sarà la riforma dell'AVS.
Keystone

Il presidente dell'Alleanza del Centro Gerhard Pfister ha parlato ai delegati del partito, riuniti in assemblea virtuale, dei temi centrali per il 2022: pensioni, costi della salute e rapporti con l'Unione Europea.

ats

22.1.2022 - 12:02

Pfister si felicita di un 2022 che si preannuncia politicamente appassionante, con diverse importanti elezioni cantonali per il Centro e votazioni a livello svizzero, ha detto in apertura del suo discorso.

La riforma dell'AVS è l'argomento centrale: il partito ha aiutato in Parlamento a creare una riforma socialmente sostenibile, in modo che possa venire approvata anche dal popolo, ha detto il presidente. Proprio per questo è incomprensibile l'opposizione così ostinata di PS, Verdi e sindacati.

«La continua polemica portata avanti da sinistra e destra blocca da tempo diversi punti chiave per il futuro della Svizzera», ha proseguito Pfister. Le posizioni sempre più estreme danneggiano enormemente la Confederazione.

Riguardando al 2021, il presidente ricorda – prendendo l'esempio della legge Covid – come il Centro abbia fatto politica pensando alla gente, con impegno e responsabilità, lasciando da parte polemiche e polarizzazioni. Positivo è considerato anche il bilancio del cambio di nome da PPD ad Alleanza del Centro. Già 23 sezioni cantonali hanno aderito alla modifica, che sembra facilitare l'accesso dei giovani.

Chiaro «sì» a donne in pensione a 65 anni

L'Alleanza del Centro sostiene con forza la revisione dell'AVS e il conseguente aumento da 64 a 65 anni dell'età pensionabile delle donne. I delegati del partito hanno approvato con 156 sì, 10 no e 3 astensioni il testo varato dal parlamento federale in dicembre e nel frattempo oggetto di un referendum.

Se la raccolta delle firme avrà successo il popolo sarà chiamato a esprimersi probabilmente in settembre. In vista della campagna referendaria la direzione del partito si è detta convinta che è fondamentale fornire una chiara indicazione di voto il più presto possibile.

Una votazione sul tema avverrà peraltro in tutti i casi, perché per aumentare l'aliquota di imposta sul valore aggiunto (IVA) – a favore dell'AVS, appunto – è necessaria una modifica costituzionale.

ats