Consiglio Nazionale

«No» al bonus Covid di 4000 franchi al personale sanitario

fc, ats

29.9.2022 - 19:35

La sala del Consiglio nazionale
La sala del Consiglio nazionale
Keystone

Il personale sanitario che si è occupato di pazienti affetti da Covid non riceverà un «premio coronavirus». Il Nazionale ha bocciato, con 118 voti contro 64, una mozione del gruppo socialista che chiedeva di concedere un bonus di 4000 franchi a questi lavoratori.

fc, ats

29.9.2022 - 19:35

«Gli applausi non bastano», afferma il PS nel suo atto parlamentare. Il personale sanitario e quello addetto a funzioni di supporto merita che lo straordinario e irrinunciabile impegno sia ricompensato sotto forma di un premio Covid, affermano i socialisti ricordando le difficili condizioni di lavoro a cui è stato sottoposto.

La maggioranza ha però seguito le argomentazioni del Consiglio federale, secondo cui non è opportuno concedere a livello federale un premio Covid a un determinato gruppo di lavoratori.

«Spetta alle istituzioni sanitarie, ai Cantoni e alle parti sociali trovare soluzioni comuni per valorizzare l'impegno del personale sanitario», afferma l'esecutivo.

Detto ciò, l'esecutivo «riconosce il notevole impegno del personale sanitario nell'affrontare la crisi della sanità pubblica».

fc, ats