Svizzera

Travailsuisse: «Congedo paternità spesso solo al minimo sindacale»

tl, ats

30.9.2021 - 09:55

In molte realtà ai neo papà viene concesso solamente un congedo al minimo sindacale. Immagine d'archivio.
In molte realtà ai neo papà viene concesso solamente un congedo al minimo sindacale. Immagine d'archivio.
Keystone

In molte realtà ai neo papà viene concesso solamente un congedo al minimo sindacale, in particolare in settori come le amministrazioni cantonali e la sanità. È quanto sostiene oggi Travailsuisse, davanti ai media a Berna, a un anno dall'approvazione della nuova norma.

tl, ats

30.9.2021 - 09:55

In un comunicato che accompagna il bilancio Travailsuisse, assieme a Syna e Transfair, giudica incomprensibile che in alcuni settori i bisogni dei giovani padri non vengano presi maggiormente in considerazione, concedendo solo il minimo di dieci giorni di congedo pagato.

Le differenze fra rami d'attività soni notevoli. «I meno generosi – con una media di 10 o 11 giorni di congedo – risultano i settori del commercio e della sanità», spiega Travailsuisse. Sorprendente poi il fatto che anche i dipendenti delle amministrazioni cantonali sono spesso legati al minimo sindacale, al contrario di quelli delle amministrazioni cittadine, che hanno condizioni migliori.

IT e farmaceutica generosi

Particolarmente generosi risultano i settori dell'informatica e della comunicazione, oltre che le industrie farmaceutiche, con una media fra i 30 e i 31 giorni di congedo pagato.

Nella votazione del 27 settembre 2020 il congedo paternità era stato approvato con il 60,3% dei voti. In questo modo i neo papà possono godere di dieci giorni per occuparsi nel nuovo piccolo membro della famiglia. La novità è entrata in vigore all'inizio di quest'anno.

tl, ats