Un milite con la variante britannica, scatta la quarantena per altri 90

SDA

19.1.2021 - 20:58

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
KEYSTONE

A causa della cosiddetta variante britannica del coronavirus, riscontrata presso un militare, è stata imposta la quarantena a una novantina di militi.

In vista dello spostamento previsto di parti della compagnia 2 del battaglione di carabinieri 14, da Wengen (BE) a Crans-Montana (VS), dove avrebbero dovuto fornire supporto alla gara di Coppa del mondo di sci, i militari sono stati sottoposti preventivamente al test del coronavirus.

Proprio così è stato scoperto il caso positivo, si legge in un comunicato odierno dell'Aggruppamento Difesa.

La quarantena durerà dieci giorni e verrà sospesa solo dopo due test negativi. Le disposizioni per la variante inglese prevedono che in caso di risultato positivo da parte di un militare, tutti i contatti dei contatti vengano messi in quarantena.

Tornare alla home page