Contagi in aumento, mai così tanti nei Grigioni

nw, ats

12.11.2021 - 17:14

Besucher betreten ein Testzelt, an einem Testanlass mit bis zu 1000 Personen, am Freitag, 25. Juni 2021, in Chur. Der Kanton Graubuenden testet derzeit mit der Firma Covent ein System mit Covid-Schnelltests, das Grossanlaesse nach der Pandemie wieder ermoeglichen soll. (KEYSTONE/Gian Ehrenzeller)
Foto d'archivio
KEYSTONE

I contagi da coronavirus in Svizzera sono di nuovo in aumento e il cantone alpino registra un numero record di casi attivi, ma nonostante questo la situazione è meno preoccupante rispetto all'anno scorso.

nw, ats

12.11.2021 - 17:14

Nel cantone alpino i cosiddetti casi attivi nella giornata di ieri erano 985, un dato record da inizio pandemia. La situazione è legata in particolare ai controlli a tappeto effettuati nelle scuole e nelle aziende, ha spiegato oggi a Keystone-ATS il responsabile retico della sanità Rudolf Leuthold. I contagi non noti alle autorità nel dicembre 2020 erano quindi molti di più.

Inoltre, rispetto a un anno fa gli ospedali sono molto meno sovraccarichi, «grazie alle vaccinazioni», ha detto Leuthold.

Oltre il 90% degli over 85 nei Grigioni è infatti vaccinato. La scorsa settimana i pazienti in terapia intensiva erano cinque, tutti attorno ai 60 anni e non vaccinati.

nw, ats