Iniziativa sulla giustizia bocciata con il 68% di «no»

bt, ats

28.11.2021 - 12:53

Adrian Gasser, la mente dietro l'iniziativa sulla giustizia.
Keystone

L'iniziativa che chiede di designare i giudici federali tramite sorteggio, in votazione oggi, non ha convinto gli svizzeri. Stando alla proiezione formulata dall'istituto gfs.bern per conto della SSR, che conferma la tendenza precedente, i no raggiungono il 68%.

bt, ats

28.11.2021 - 12:53

Il testo, dietro il quale vi è in primis l'imprenditore di Zugo Adrian Gasser, chiede che l'elezione dei giudici del Tribunale federale non sia più appannaggio del Parlamento, bensì avvenga tramite estrazione a sorte fra profili approvati da una commissione peritale indipendente.

La prassi attuale infatti costringe i candidati ad essere affiliati a un partito politico per ambire all'incarico. Ciò, secondo gli iniziativisti, viola la separazione dei poteri e pregiudica l'autonomia del sistema.

Per quanto riguarda i singoli cantoni, in Ticino, dopo lo spoglio di 70 comuni su 108, i no sono al 63,3%. Nei Grigioni invece, quando all'appello mancano solo quattro dei 101 municipi, la percentuale di rifiuti si attesta al 67,0%.

bt, ats