Il Canton Giura ricorda la nascita di Roland Béguelin

fc, ats

12.11.2021 - 15:46

Roland Béguelin nel 1974
Keystone

Ricorre oggi il centenario della nascita di colui che è considerato uno dei padri fondatori del Canton Giura. In tale occasione le autorità cantonali hanno pubblicato su internet una collezione di 800 fotografie.

fc, ats

12.11.2021 - 15:46

Gli scatti, donati dalla famiglia di Béguelin agli Archivi cantonali giurassiani e disponibili su NotreHistoire.ch, raccontano la creazione del cantone e i vari impegni di Béguelin, in particolare a favore della Francofonia.

Nato il 12 novembre 1921 a Tramelan, Roland Béguelin iniziò a impegnarsi a favore della «causa» nel 1947 in seguito al cosiddetto «affaire Moeckli», il rifiuto del Gran Consiglio bernese di affidare la direzione del Dipartimento dei lavori pubblici e delle ferrovie al consigliere di Stato giurassiano bernese Georges Moeckli, preferendogli un tedescofono.

In seguito a tale vicenda, Béguelin fondò il «Movimento separatista giurassiano» diventato poi il «Rassemblement jurassien». Nel 1952 divenne caporedattore del giornale «Jura libre» e segretario generale del RJ. Conosciuto per il suo carattere inflessibile e intransigente, Béguelin era anche capace di cambiare opinione. Deluso dai risultati del primo plebiscito sulla creazione del Giura del 1959, Béguelin si oppose dapprima al plebiscito del 1974, per aderirvi in seguito completamente.

Membro dell'Assemblea costituente del nuovo Cantone, Béguelin ha lasciato la sua impronta sulla Costituzione giurassiana, una delle più progressiste del Paese. Nel 1979 ricoprì la carica di primo presidente del parlamento giurassiano, di cui restò membro fino al 1990 nei ranghi del Partito socialista.

Grande difensore della «causa giurassiana» Roland Béguelin era anche reputato per la sua conoscenza della lingua francese. Sul piano internazionale, Béguelin si è fatto conoscere creando nel 1971 la Conferenza dei popoli di lingua francese.

fc, ats