Keller-Sutter «indignata» per la situazione in Bielorussia

nw, ats

12.11.2021 - 09:38

La consigliera federale Karin Keller-Sutter si è detta "indignata" per la situazione in Bielorussia.
Keystone

La consigliera federale, parlando della situazione al confine della Bielorussia con Polonia e Lituania, presuppone che Minsk stia cercando di destabilizzare l'Unione europea producendo ondate migratorie.

nw, ats

12.11.2021 - 09:38

Un tentativo simile era stato fatto dalla Turchia, ha detto la ministra della giustizia in un'intervista pubblicata oggi dal giornale gratuito «20 Minuten». L'Europa non può però lasciarsi ricattare.

Le persone alle frontiere di Polonia e Lituania, secondo informazioni della consigliera federale, provengono da Siria e Iraq e sono state trasportate dalle autorità della Bielorussia. La Lituania aveva già lanciato l'allarme lo scorso agosto.

Bruxelles intanto è ancora alla ricerca di una soluzione. Una distribuzione delle persone all'interno dello spazio Schengen è esclusa, poiché si tratta di immigrazione illegale. A livello umanitario è però necessario intervenire, anche se la Polonia ha fino ad ora rifiutato il sostegno degli Stati Schengen.

nw, ats