Caritas lancia l'appello: «Cercansi giovani per aiutare i contadini di montagna»

ATS

13.5.2020 - 13:36

Forza fisica in cambio di relax mentale.
Source: KEYSTONE/GAETAN BALLY

Cercansi circa mille volontari – ma che siano giovani – per andare ad aiutare questa estate i contadini di montagna: l'appello viene lanciato da Caritas, che promette non solo duro lavoro, bensì anche profondo rilassamento mentale.

Lontano dal traffico e dal rumore molti ritroveranno il cammino per tornare a una vita semplice, senza essere costantemente online e in tensione, spiega l'organizzazione caritatevole di ispirazione cattolica in un comunicato odierno.

I volontari vengono accolti calorosamente dalle famiglie di agricoltori e spesso nascono amicizie che durano sull'arco di una vita.

Problemi di reclutamento particolari quest'anno

Tutte le estati i contadini hanno bisogno di aiuto per affrontare una stagione particolarmente carica di lavoro, ma quest'anno la ricerca di persone che possono dare una mano è più difficile del solito.

Finora infatti circa il 40% dei volontari aveva più di 60 anni o veniva dall'estero, ma il coronavirus ha cambiato tutto. Ecco perché Caritas spera ora di riuscire a motivare soprattutto i giovani a salire sugli alpeggi.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS