Materiale bellico

RUAG delusa da ripensamento Schneider-Ammann

ATS

31.10.2018 - 14:23

RUAG delusa per il ripensamento del consigliere federale Johann Schneider-Ammann (foto d'archivio)
Source: KEYSTONE/URS FLUEELER

RUAG, impresa di armamenti della Confederazione, è delusa del ripensamento del consigliere federale Johann Schneider-Ammann in merito alla liberalizzazione dell'ordinanza sul materiale bellico.

"Una decisione di questo tipo non è positiva per l'indipendenza e per l'occupazione in Svizzera", ha detto alla stampa il nuovo presidente del consiglio di amministrazione Remo Lütolf.

"L'industria elvetica e le competenze di base risulteranno indebolite", ha aggiunto. Una situazione che, a suo avviso, potrebbe rivelarsi problematica in tempi di crisi.

Lütolf ha sottolineato che "altri paesi europei neutrali, come la Finlandia, hanno normative sulle esportazioni più ragionevoli e più condiscendenti della Svizzera".

Tornare alla home page

ATS