Schneider-Ammann: un mese per candidature

ATS

26.9.2018 - 15:29

Le sezioni cantonali del PLR hanno fino al 24 ottobre per avanzare candidature alla successione in governo di Johann Schneider-Ammann.
Source: KEYSTONE/ANTHONY ANEX

Le sezioni cantonali del PLR avranno tempo fino al 24 ottobre per proporre dei candidati alla successione di Johann Schneider-Ammann in Consiglio federale. Questi dovranno preferibilmente provenire dalla Svizzera tedesca ed essere donne.

Lo ha annunciato oggi lo stesso Partito liberale-radicale in una conferenza stampa a Berna. Formalmente non ci sono preferenze di genere o di provenienza, ha precisato la presidente del partito Petra Gössi. "Tutti hanno però capito" che il PLR vede di buon occhio una candidata donna di lingua tedesca, ha aggiunto il vicepresidente Christian Lüscher.

"Farebbe bene al PLR avere una donna in governo", ha detto Gössi, ripetendo le stesse considerazioni fatte ieri da Schneider-Ammann. Il partito - ha proseguito - aveva proposto nelle elezioni precedenti un "ticket" che includeva anche una candidatura femminile, sono però gli altri partiti che hanno preferito eleggere un uomo.

Gössi ha poi ribadito di non volersi candidare alla successione di Schneider-Ammann. "Nella veste di presidente del PLR è mio compito guidare il partito alle elezioni federali dell'autunno del prossimo anno", ha sostenuto. L'elezione del nuovo consigliere federale avverrà verosimilmente il 5 dicembre.

Tornare alla home page

ATS