Le Settimane delle stelle aiutano i bambini nel nord-est del Brasile a ricevere un’istruzione

In collaborazione con Unicef

4.11.2021

«I bambini aiutano i bambini bisognosi»: è l’idea di fondo delle Settimane delle stelle di UNICEF Svizzera e Liechtenstein e della rivista «Schweizer Familie». Anche quest’anno, a partire dal 20 novembre 2021 e fino a Natale, bambine e bambini possono impegnarsi per i bambini bisognosi con iniziative di donazione creative.

In collaborazione con Unicef

4.11.2021

«Back to school»: maggior accesso all’istruzione per i bambini del Brasile

Quest’anno, l’iniziativa di donazione è all’insegna del motto «Back to School» per i bambini del Brasile in età scolare. Nello Stato più grande dell’America Latina, centinaia di migliaia di bambine e bambini non possono usufruire del diritto all’istruzione. A causa della pandemia e della conseguente chiusura delle scuole, nel 2020 oltre 5,5 milioni di bambini e giovani non hanno avuto accesso alle attività scolastiche, né in forma scritta né in forma digitale, né in presenza né a distanza.

La pandemia ha ulteriormente acuito le differenze sociali nel Paese. Infatti, circa il 40 per cento dei bambini appartenenti a famiglie agiate ha potuto partecipare nuovamente alle lezioni dalla metà di quest’anno, mentre tra la popolazione povera ha avuto accesso all’istruzione appena un bambino su sei. L’America Latina e i Caraibi sono state le zone più colpite dalla prolungata chiusura delle scuole, con una media di 158 giorni di scuola tra marzo 2020 e febbraio 2021. A nord del Paese ha partecipato alle lezioni soltanto la metà dei bambini rispetto alla media nazionale.

Con l’iniziativa delle Settimane delle stelle, l’UNICEF offre un contributo affinché i bambini svantaggiati di età compresa tra i 7 e i 12 anni ricevano una buona istruzione scolastica e restino a scuola. Le scuole devono essere dotate di metodi didattici moderni, adatti all’età dei bambini e funzionanti sia nell’aula scolastica, sia nelle lezioni a distanza. Inoltre, gli insegnanti devono imparare a organizzare lezioni interessanti alle quali i bambini possano partecipare anche da casa. Con le donazioni ricavate dalle Settimane delle stelle 2021, saranno sostenute complessivamente 20 scuole nelle regioni più povere del Paese, soprattutto nel nord-est del Brasile e nella regione amazzonica. Specialmente nelle zone povere però, le scuole non sono soltanto un luogo di istruzione, ma offrono anche sicurezza e protezione. Per questo è ancora più importante che i bambini più poveri possano tornare presto nelle scuole.

Le informazioni dettagliate e le possibilità di iscrizione si trovano su settimanedellestelle.ch

«Settimane delle stelle» Iscrivetevi e partecipate ora

Preparare marmellate, confezionare corone dell’Avvento, offrire un servizio di consegna di pane... Non ci sono limiti alla fantasia. Per i bambini della Svizzera e del Liechtenstein esistono molte possibilità per aiutare i loro coetanei nel nord-est del Brasile, che non hanno quasi accesso all’istruzione o che non possono più andare a scuola dallo scoppio della pandemia di coronavirus.

L’iniziativa di donazione «Settimane delle stelle» si svolgerà dal 20 novembre fino a Natale. Possono partecipare bambini e giovani – da soli, con gli amici, la famiglia o la scuola. Per l’iniziativa di donazione «Settimane delle stelle» ci sono dépliant, scatoline delle offerte, poster e un reportage speciale.

Iscrivetevi subito su www.settimanedellestelle.ch e mettetevi all’opera.

Molte celebrità si impegnano per le «Settimane delle stelle», come l’ambasciatore dell UNICEF Kurt Aeschbacher, la musicista Stefanie Heinzmann, il Cabaret Divertimento, il cantautore per bambini Andrew Bond, la presentatrice Sandra Studer o la presentatrice televisiva Julie Arlin.

Iscrivetevi e partecipate ora

Si tratta di un contenuto sponsorizzato. “In cooperazione con…” significa che il contenuto è stato prodotto per un cliente e pagato da quest’ultimo.