La Cina esaminerà campioni di sangue provenienti da Wuhan del 2019

SDA

13.10.2021 - 08:49

Marion Koopmans, right, and Peter Ben Embarek, center, of the World Health Organization team say farewell to their Chinese counterpart Liang Wannian, left, after a WHO-China Joint Study Press Conference held at the end of the WHO mission in Wuhan, China, Tuesday, Feb. 9, 2021. (AP Photo/Ng Han Guan)
L'OMS chiede alla Cina di collaborare a fare chiarezza.
KEYSTONE

La Cina si appresta a esaminare fino a 200 mila campioni di sangue prelevati nella città di Wuhan prima che l'epidemia di Covid-19 esplodesse, quindi fino agli ultimi mesi del 2019.

SDA

13.10.2021 - 08:49

Ciò dovrebbe contribuire a fare luce su come e quando il coronavirus responsabile sia passato dall'animale all'uomo. Lo scrive la Cnn in esclusiva, citando un «funzionario cinese».

La mossa, ricorda la Cnn, era stata sollecitata dall'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) lo scorso febbraio.

I campioni di sangue in questione, scrive Cnn, sono conservati nel centro ematologico di Wuhan.

SDA