Sicurezza in casa

Incendi domestici: le maggiori fonti di pericolo

Philipp Dahm

12.12.2018

Durante il periodo di Natale, gli incendi domestici sono più frequenti. Scoprite cosa fare per evitare che l'abete o la corona dell'Avvento non prendano fuoco.
Durante il periodo di Natale, gli incendi domestici sono più frequenti. Scoprite cosa fare per evitare che l'abete o la corona dell'Avvento non prendano fuoco.
Immagine d'archivio: Keystone

Il dramma di Soletta ha sconvolto tutto il paese: siamo davvero al riparo dalle fiamme nelle nostre case? Uno specialista ci svela dove si nascondono i pericoli e come proteggersi durante l'Avvento.

A Soletta, sei persone hanno perso la vita durante l'incendio di un edificio: questa tragedia inquieta numerosi svizzeri e molti si chiedono ormai se sono sufficientemente attrezzati per affrontare un tale problema. Rolf Meier del Centro di informazione per la prevenzione degli incendi sa bene quali sono le più grandi fonti di pericolo in una casa e ci dà qualche consiglio per trascorrere le feste di Natale in sicurezza.

Dove si situa la più grande fonte di pericolo in una casa?

L'elettricità gioca un ruolo importante. Gli apparecchi elettrici come l'asciugatrice, per esempio, possono provocare un incendio se non dispongono di una buona manutenzione. Vi consigliamo dunque di sostituire questi apparecchi ogni quindici anni. In caso di utilizzo intensivo, questa sostituzione dovrebbe aver luogo ogni dieci anni. Il rischio di corto circuito che può causare un incendio aumenta con gli anni dell'elettrodomestico.

Cosa possono fare i proprietari e gli affittuari per evitare la catastrofe?

Oltre a fare effettuare una regolare manutenzione della propria macchina da uno specialista, gli utenti devono anche ripulirla regolarmente. Così, i pelucchi – resti di fibre e di polvere – che si accumulano nell'asciugatrice devono essere ripuliti dopo ogni ciclo di asciugatura. In caso contrario, potrebbero essere all'origine di un cortocircuito.

Anche gli altri apparecchi domestici, come il mixer, sono pericolosi?

No, il pericolo è minore, perché questi apparecchi dispongono di una protezione contro le sovratensioni. In realtà, l'asciugatrice è l'apparecchio più pericoloso.

Tuttavia, ciò non vuol dire che non presentano alcun pericolo?

In generale, si ritiene che gli apparecchi elettronici possano diventare pericolosi se non funzionano più correttamente. È dunque necessario procedere regolarmente alla loro manutenzione. Attenzione per esempio ai mixer che si spengono spontaneamente in caso di surriscaldamento. Anche se dopo funzionano di nuovo perfettamente, devono comunque essere verificati da un tecnico elettronico.

Cosa fare se ho una vecchia lampada con un vecchio interruttore?

Se il cavo è ben collegato, l'apparecchio, anche se è datato, può essere considerato come sicuro: un vecchio interruttore non è per forza sinonimo di problemi.

Si possono collegare diverse multiprese di corrente in serie?

Non dovreste collegare diverse ciabatte in serie, perché ciò può condurre a una sovraccarica. Potete perfettamente utilizzare una ciabatta di 10 prese, ma potreste incontrare dei problemi se collegate due ciabatte con 5 prese in serie.

L'inverno è anche la stagione dei fuochi all'aperto

Non potremmo consigliarvi di lasciare un fuoco all'aperto senza sorveglianza. Evidentemente, ciò vale ugualmente per le candele. Non lasciate dunque mai la stanza senza spegnere tutto, anche se per brevissimo tempo. I materiali facilmente infiammabili possono facilmente prendere fuoco in presenza di un fuoco all'aperto.

Cosa ne è delle corone dell'Avvento?

Si consiglia alle famiglie di non lasciare i bambini e gli animali da compagnia soli in una stanza con delle candele accese. Le candele devono sempre essere stabili e non devono mai essere posate su un supporto infiammabile. Esse devono essere poste a una distanza sufficiente dai tessuti o dalle decorazioni infiammabili.

Come applicare questo consiglio a una corona dell'Avvento decorata con candele?

Volete sostituire le candele in tempo e non attendere che siano totalmente consumate. In regola generale, è necessaria una distanza di almeno 3 cm tra la fiamma della candela e gli aghi della corona.

La corona dell'Avvento è una fonte di pericolo: meglio prevenire che curare.
La corona dell'Avvento è una fonte di pericolo: meglio prevenire che curare.
Keystone

Ciò vale anche per l'albero di Natale?

Sì. Inoltre, non bisogna acquistare troppo presto il proprio albero di natale. Gli aghi seccano molto rapidamente nelle stanze riscaldate e possono dunque prendere fuoco ancora più facilmente.

Cosa fare se ho già trovato e acquistato il mio albero di Natale?

Potete conservare l'abete all'aria aperta per fargli mantenere la sua umidità. Ma vi consigliamo di non acquistarlo troppo presto.

Quali altre misure di sicurezza bisogna adottare?

Bisogna sempre tenere un secchio d'acqua a portata di mano per le situazioni di emergenza. Deve essere relativamente grande. Numerosi ambienti possiedono anche una copertura ignifuga che permette di combattere efficacemente le fiamme.

Natale a 360 gradi

Le immagini del giorno

Tornare alla home page