Siria

Pentagono, Dna ha confermato l'identità del capo dell'Isis

SDA

3.2.2022 - 19:41

L'esame del Dna e delle impronte digitali hanno confermato che l'uomo ucciso in Siria è Ibrahim al-Hashimi al-Qurayshi, il capo dell'Isis. Lo ha detto il portavoce del Pentagono John Kirby in un briefing sul raid precisando che il cadavere è stato lasciato sul posto. Su Qurayshi, ha aggiunto, c'era una taglia da 10 milioni di dollari.

SDA

3.2.2022 - 19:41

«L'operazione che ha portato all'uccisione del leader dell'Isis in Siria è stata pianificata per mesi», ha detto ancora Kirby.

Nel raid Usa in Siria «è stata salvata la vita di 10 persone, la maggior parte delle quali bambini», ha aggiunto il portavoce del Pentagono rispondendo ad una domanda sui civili uccisi. «Non sappiamo esattamente chi è stato ucciso», ha detto ancora.

SDA