Abel Ferrara: in arrivo Padre Pio «rock»

CoverMedia

9.10.2017 - 13:12

Covermedia

(Cover) - IT Italian Stars - Abel Ferrara si dichiara «pronto a girare un film sul santo di Pietrelcina da giovane: ha cambiato il mondo».

Per raccogliere il materiale necessario alla sua opera, il regista di «Pasolini» si è arroccato in Puglia, nell’Abbazia di Santa Maria di Pulsano, dove ha già realizzato il documentario «Seraching for Padre Pio» con l’aiuto di storici, religiosi e antropologi.

«Padre Pio è un personaggio complesso, un santo, una sorta di Gesù per i suoi contemporanei, è un uomo che ha cambiato il mondo. Un tipo molto carismatico, come un Mick Jagger dei nostri tempi», spiega a Il Corriere della Sera Abel Ferrera, parlando della sua fascinazione per il frate di Pietralcina.

«Era coetaneo di mio nonno Abele, nato in un paese non troppo distante dal suo».

La sceneggiatura del film sarà firmata da Maurizio Braucci, vincitore del David di Donatello per «Gomorra».

«Con Maurizio abbiamo fatto molte ricerche, ma come è stato con Pasolini, per un film di finzione devi trovare la chiave giusta. Padre Pio è stato diverse persone nel corso della sua vita. Abbiamo scelto di raccontarlo giovanissimo, nel 1920, all’inizio della sua parabola umana, appena arrivato nel monastero fuori San Giovanni Rotondo e all’epoca delle prime apparizioni delle stigmate».

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia