A dirlo è la famiglia

Anne Heche non sopravviverà all'incidente, «staccheremo le macchine»

dpa

12.8.2022

Anne Heche
Anne Heche
archivio KEYSTONE

La famiglia di Anne Heche non vede alcuna possibilità di sopravvivenza dell'attrice dopo il grave incidente stradale avvenuto una settimana fa. Secondo gli addetti ai lavori, la donna era sotto l'effetto di droghe quando è successo.

dpa

12.8.2022

Secondo i media statunitensi, Anne Heche ha subito una grave lesione cerebrale e rimane in coma, ha dichiarato un agente della pluripremiata attrice. «Non si prevede che sopravviva», ha fatto sapere l'emittente statunitense CNN e altri media nella tarda serata di giovedì (ora locale).

Stando a un portavoce della famiglia, quindi, la donna «è cerebralmente morta e presto staccheranno le macchine». E dato la 53enne desiderava donare i suoi organi, «per ora rimane in supporto vitale per determinare se essi siano vitali».

Secondo i vigili del fuoco di Los Angeles, l'incidente è avvenuto il 5 agosto nel quartiere di Mar Vista. L'auto della Heche si è schiantata ad alta velocità contro una casa e si è fermata solo dopo quasi dieci metri. Nel frattempo è scoppiato anche un incendio.

Secondo i media, giovedì la polizia aveva comunicato che stava indagando sul caso di guida sotto l'influenza di alcol o droghe. Un informatore della polizia ha dichiarato a TMZ che la Heche era sotto l'effetto di cocaina al momento dell'incidente.

Una grande attrice

Heche, madre di due figli, si è fatta conoscere con ruoli in film come «Donnie Brasco», «Six Days, Seven Nights», «Wag the Dog» e «Volcano» ed è stata premiata con un Emmy, il premio televisivo statunitense. I telespettatori la conoscono per serie come «Ally McBeal» e «Nip/Tuck».

Il suo matrimonio con il cameraman Coley Laffoon è finito nel 2009. In precedenza la Heche ha frequentato per un periodo la conduttrice di talk show Ellen DeGeneres.