Busoni e Puccini al Lirico di Cagliari

ANSA

24.2.2018 - 11:11

Sovrintendente Orazi, cresce il numero degli abbonati

CAGLIARI, 24 FEB - "Un dittico inusuale, malizioso e nel segno della modernità". Con queste parole il giornalista e esperto di interpretazione operistica Alberto Mattioli ha presentato nel foyer del Teatro Lirico di Cagliari, la Turandot di Ferruccio Busoni e Suor Angelica di Giacomo Puccini.

Le due opere, in scena da venerdì 2 all'11 marzo, danno il via alla nuova Stagione di lirica e balletto, stagione che parte con un segno più sul fronte degli abbonamenti. "La campagna è ancora in corso ma registriamo già un buon incremento rispetto ai numeri dello scorso anno - ha sottolineato il sovrintendente Claudio Orazi - l'obiettivo è raggiungere almeno gli 8000 abbonati tra operistica e sinfonica".

Turandot, rarità musicale che sarà eseguita per la prima volta a Cagliari, e Suor Angelica saranno rappresentate nel nuovo allestimento del Teatro Lirico di Cagliari, in coproduzione con il Teatro del Giglio di Lucca.

Tornare alla home page

ANSA