Claudio Baglioni cambia il regolamento del Festival

CoverMedia

12.10.2017 - 11:13

Covermedia

(Cover) - IT Television - La direzione artistica del Festival affidata a Claudio Baglioni porta con sé una lunga serie di novità.

Per la 68esima edizione della kermesse musicale il cantante romano ha annunciato una manciata di cambiamenti e innovazioni, a partire dalla bocciatura dell’eliminazione.

«L'eliminazione è stata eliminata. Non ci sarà, come in tutte le edizioni precedenti, quella pratica un po' violenta del dover mandare a casa qualcuno», ha spiegato Baglioni, intervistato da Vincenzo Mollica secondo l’Ansa.

«Chiunque degli invitati al Festival, dei proponenti, siano essi giovani o campioni, cominceranno il Festival e lo finiranno. Nessuno andrà via, nessuno dovrà fare le valigie. Ci sarà comunque un concorso, ma questo renderà Sanremo simile a un festival del cinema o a un festival letterario».

Si accorciano anche i tempi dedicati alle esibizioni e verrà modificato il format della serata cover.

«Quattro i minuti dedicati alle esibizioni, e rivoluzione in vista anche per la serata tradizionalmente dedicata alla riproposizione dei grandi successi del passato — prosegue Baglioni —. Penso che in maniera coerente, chi lavora da tanto tempo a un progetto, a una canzone, abbia dignità e diritto di riproporre quel suo brano, questa volta con altri artisti, con musicisti o con altri cantanti, in forma di duetto, di trio, in forma di performance aggiuntiva. Quindi sarà di nuovo quel brano, ma magari arrangiato in maniera diversa».

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia