È arrivata la felicità 2: parla Lunetta Savino

CoverMedia

22.2.2018 - 15:33

Source: Covermedia

A convincere l’attrice a tornare nella fiction è stato il percorso di evoluzione intrapreso dal suo personaggio.

È appena partita su Rai1 È arrivata la felicità 2, seconda stagione della fiction di successo, con un cast d’eccezione composto tra gli altri da Claudio Santamaria, Claudia Pandolfi, Alessandro Roja e Lunetta Savino.

A convincere l’ex protagonista di Un Medico in Famiglia a tornare è stata la promessa, mantenuta dagli autori dello show, di un «cambio di marcia» del suo personaggio, Giovanna, una donna dalle ristrette vedute e che non riesce ad accettare l’omosessualità della figlia Valeria, né tantomeno la compagna Rita.

«Cosa mi ha convinta a tornare? - ha dichiarato la Savino a Tv Sorrisi e Canzoni -. La promessa, poi mantenuta, di un cambio di marcia per Giovanna. Lei accetterà, suo malgrado, la compagna della figlia Valeria per amore del nipotino. Ma si rivelerà comunque una suocera pesante, antagonista per principi».

«Giovanna è una madre che non dimostra il suo affetto alle figlie, è molto credente e un po’ omofoba. L’opposto di quello che sono io nella vita», prosegue nel raccontare il suo personaggio.

La calma apparente della famiglia verrà stravolta dalla scoperta della grave malattia dell'altra figlia, Angelica, che metterà in dubbio persino la sua fede in Dio.

«È un evento drammatico che causerà uno stravolgimento all’interno di queste famiglie. E naturalmente anche il mio personaggio ne risentirà, al punto da sfidare il Signore. È come se Giovanna aprisse un conto con Dio: “Ma come, io sono sempre stata devota e tu mi fai questo?”».

I primi quattro episodi di È arrivata la felicità 2 sono andati in onda tra martedì e mercoledì, 21 e 22 febbraio.

L’amata fiction tornerà su Rai1 in prima serata con due nuove puntate (Quando volevi solo essere normale e Quando mi hai preso per mano) il 27 febbraio.

Tornare alla home page

CoverMedia