Eldorado, tragedia migranti a Berlino

ANSA

22.2.2018 - 18:33

A due anni da Fuocoammare, in concorso il film di Markus

(ANSA) BERLINO 22 FEB - Eldorado di Markus Imhoof, passato fuori concorso al Festival di Berlino, torna a parlare della tragedia dei migranti a due anni da Fuocoammare di Gianfranco Rosi che si era guadagnato l'Orso d'oro, ma lo fa senza fiction entrando direttamente in zona di guerra. Si parte con una vicenda personale che viene dal passato dell'autore, quando ragazzino in Svizzera, incontra Giovanna bambina italiana rifugiata accolta in casa dai suoi genitori, ma poi si entra direttamente in tema. Si va nel Mediterraneo, in Libano, in Italia, in Germania e in Svizzera. E tutto questo per far vedere come vengono trattati davvero i migranti che vivono come una loro Divina Commedia, come si dice a un certo punto nel documentario, tra inferno (la loro fuga in mare), purgatorio (i centri di accoglienza) e paradiso (l'idea di poter raggiungere l'Europa del Nord).

Tornare alla home page

ANSA